Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


COSE NASCOSTE
Scritto da pove90
Categoria: Opinione
Scritto il 10/10/2018, Pubblicato il 10/10/2018 21.29.12, Ultima modifica il 10/10/2018 21.29.12
Codice testo: 10102018212912 | Letto 92 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

Nota dell'autore pove90:
lasciare commenti

1/1

le cose che noi non ancora sappiamo sono molte... sono piccole che fanno ridere e alcune fanno paura. Partiamo dai nostri occhi sarebbero in verità "sole" le ciglia sono i raggi, e l'occhio, un cerchio uguale come quello del sole e ha lo stesso ciclo che noi abbiamo si apre di giorno, si chiude di notte solo che il sole ha una vita a mai fine. Se invece volessimo andare a cercare anche il colore intorno dell'occhio, abbiamo un colore bianco. e i nostri denti hanno lo stesso colore dell'occhio. questo vuol'dire che qualcuno ha cambiato il nostro colore lo ha fatto dello stesso colore dei denti di quando si e' mangiato, e di quando si mangera', dei capelli, di quando si invecchia, e delle ossa e degli occhi quando muoriamo... questi quattro colori coincidono e parlano della caduta in eden, i denti ci crescono bianchi perche' si mangio' il frutto proibito lo stesso e' per i capelli, occhi e ossa. qualsiasi cosa ha un colore, vedendo il mare sembra azzuro, invece prendendola in mano non ha nessun colore. lo stesso per l'aria, la sentiamo ma non ha nessun colore. lo stesso, anche per il nostro respiro e anche per le nostre lacrime. invece tutto il resto ha un colore: uomo, donna, animali, terra, universo, fuoco piante, prato, fiori, sassi, montagne. Infine si dice che terra e fuoco e il resto che ha colore c'e' magia, mentre quello che non ha colore magia non c'e'. Di buono quello che non ha magia e' l'acqua e il nostro respiro. mentre le lacrime sono cose cattive, infatti ha un colore come quello dell'acqua e un sapore come quello del mare. le lacrime, sono salate come il mare. il mare e azzurro, come il cielo sono due cose veramente molto diverse, ma non di colore. Il mare ha un sapore si puo' toccare, da lontano si puo' vedere, forse anche il cielo; solo da lontano e azzurro... se andassimo vicino non avrebbe colore e tutto il nostro occhio che fa' queste cose e proprio l'occhio e' salato come il mare. il mare, secondo me e' un simbolo del peccato, una cosa fatta per dire che sia un secondo cielo, si puo' dire perche' e' come per il cielo che quando a volte mentre si piange si osserva. il mare e il cielo coincidono anche con gli occhi umani, il mare è salato come i nostri occhi di quando noi piangiamo e soffriamo per essere tristi, ed entrambi, cielo e mare sono azzurri. Quindi fu' satana a crearci oppure rovinarci in un tale modo, ha creato il mare. e il mare, e il nostro dolore. infatti, e dal mare che si ricava il peccato, il pianto, la pioggia, e il vento. e lo stesso e per il colore bianco uguale, dei denti, di quando mangiamo, dei capelli di quando invecchiamo, e delle ossa di quando muoriamo, e degli occhi quando dopo si chiuderanno per sempre. il mare, e' un posto molto triste che sembra felice dall'inizio ma quell'acqua e tutta lacrime, e tutto dolore.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it