Tutti i testi  |  Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


UN ADDIO AL NUBILATO ROSSO SANGUE
Scritto da Saretta85
Categoria narrativa, genere giallo/noir
Scritto il 01/10/2017, pubblicato il 01/10/2017, ultima modifica il 01/10/2017
Letto 106 volte

Commenti (0) Riconoscimenti Condividi Altri testi di Saretta85 Codice testo: 1102017105231
  Attendere caricamento dei dati... (reload in caso di blocco)

Torna alla prima pagina 1/27 Pagina seguente


CAPITOLO 1 “3 RAGAZZE IN GIRO PER MIAMI”
"Ragazze non ci credo che siamo davvero qui!" esclama Jenna, guardandosi intorno e vedendo l'oceano. "Jenna, ti avevo detto che per il tuo addio al nubilato avremmo organizzato qualcosa di indimenticabile" le dice Lizzy, la più folle del gruppo. "Sarà una settimana da sogno, già lo so!" interviene la terza ragazza, Megan. "Ragazze, tutto quello che succede qui, rimane qui ok ? Non riportiamo nulla a Londra!" esclama Lizzy. "Ma certo, ovvio!" dice Megan. La ragazza che si sposa è Jenna, 25 anni; fa il medico di base in un piccolo paesino fuori Londra ed è fidanzata dai tempi delle superiori con Neal e ormai dopo quasi 10 anni di fidanzamento finalmente si sposano. Le sue migliori amiche Megan e Lizzy le hanno organizzato questo breve viaggetto a Miami, per una settimana intera. SI conoscono dalle elementari e sono sempre state migliori amiche. Megan invece fa la segretaria presso un notaio ed è la più seria del gruppetto, fidanzata da qualche mese con Otis, un ragazzo conosciuto ad un matrimonio. Lizzy è la più folle e fa la fisioterapista ; non è fidanzata, si dichiara spudoratamente single e diciamo che esce con diversi ragazzi; per fare tante esperienze, come dice lei. Le 3 ragazze sono così diverse, ma così amiche. Sono molto diverse, oltre che per carattere, anche per fisionomia. Megan è mora, con gli occhi versi ; Lizzy ha i capelli rossi con gli occhi scuri e Jenna è bionda con gli occhi azzurri. Si guardano intorno estasiate da Miami ; è davvero un posto da favola. "Eih avete visto quel tipo che pattina che figo ?" esclama Lizzy, salutandolo. "Non cominciare già a rimorchiare Lizzy, siamo qui da soli 5 minuti!" le dice Megan, prendendola in giro. "Va bene mamma!" risponde Lizzy.
"Allora stasera cosa si fa di bello ?" chiede Jenna. "Abbiamo trovato un localino sulla spiaggia da paura, tanto alcol e tanti bei ragazzi!" dice Lizzy. "Wow non vedo l'ora ragazze, sono così agitata per questa vacanza!" dice Jenna. "Ma ci pensi che tra un mese ti sposi ?" dice Megan all'amica. "Sinceramente non ho ancora realizzato al 100 % la cosa" risponde, riflettendoci. "Dopo 10 anni dovresti aver realizzato eccome!" dice Lizzy. "Ecco il nostro resort!" esclama Jenna. "Dio, è favoloso! Io non ci torno a Londra, mi spiace!" interviene Lizzy, guardando l'edificio estasiata. "Questa è la vostra suite, se avete bisogno di qualsiasi cosa, trovate sempre qualcuno alla reception" ci spiega l'inserviente del resort. "Grazie, gentilissimo" dice Megan. "Questa non è una suite, è una villa! Ognuna di noi ha una camera con bagno e avete visto i terrazzi ?" grida entusiasta Lizzy. "Si ragazze, sarà la più bella vacanza della nostra vita!" dice Jenna. Trovano una bottiglia di vino di benvenuto e fanno subito un brindisi : a Jenna che si sposa e alla loro amicizia ventennale.
CAPITOLO 2 “SERATA ROSSO SANGUE”
“Questo posto è bellissimo” esclama Megan, guardandosi intorno.
“Si, è vero e poi stare sulla spiaggia è così rilassante, il rumore del mare e tutto il resto!” dice Jenna, con occhi sognanti.
“Tesoro, oltre a guardare il mare e tutto il resto, guarda questi barman che braccia che hanno!” dice Lizzy, facendo l’occhiolino a uno dei baristi, che ricambia con un sorriso.
“Ma tu pensi solo a quello Lizzy!” dice Megan.
“Megan, vedrai che prima o poi si innamorerà anche lei e cambierà atteggiamento!” dice Jenna, facendole un sorriso.
Stanno chiacchierando del più e del meno, quando qualcosa o meglio qualcuno colpisce la schiena di Lizzy.
“Eih ma che diavolo fai!” sta dicendo Lizzy, mentre si volta e vede il corpo di un ragazzo steso davanti a lei, coperto di sangue.
Tutti urlano, c’è n caos generale.
“Eih sono un medico, fatemi vedere!” esclama Jenna, avvicinandosi al ragazzo.
Si china su di lui.
“Eih cosa stai facendo ?” le dice un cameriere.
“Sono un medico, voglio vedere se è ancora vivo!” dice Jenna.
Gli tocca il polso, ma ormai non c’è più niente da fare.
Ha un forte ematoma sulla testa, deve essere stato colpito con qualcosa di appuntito, probabilmente un bicchiere di vetro o una bottiglia.
Nota che vicino al corpo ci sono pezzi di vetro.
“Eih conosci questo ragazzo ?” chiede Jenna al cameriere.
“Si è Cameron, il nostro fattorino” dice, piangendo il cameriere.
Jenna gli mette una mano sulla spalla per cercare di consolarlo.
Lizzy ha tutto il vestitino bianco sporco di sangue.
Le 3 ragazze sono incredule, non riescono a capire cosa sia successo.
Un ragazzo è morto ai piedi di Lizzy e lei è piena del suo sangue.
“Lizzy come stai ?” chiede Megan, prendendola per mano.
“Bene, solo un po’ sotto shock per avere addosso il sangue di un cadavere!” esclama Lizzy.
“Dai andiamo al resort” dice Jenna.
“Ragazze mi spiace ma nessuno può uscire, sta arrivando la polizia e non può andare via nessuno finchè non ce lo dicono loro” ci dice il buttafuori del locale.
Lizzy sbuffa e si siede su una sedia.
“Dio che puzza!” dice guardandosi il sangue sul vestito.
“Povero ragazzo, così giovane, ma poi di cosa è morto ? “dice Megan.
“Colpo mortale alla testa, penso con qualcosa di vetro, morte istantanea” dice Jenna.
Le sue 2 amiche si voltano verso di lei.
“Ragazze è il mio lavoro, vi ricordate che oltre ad essere medico di base, sono anche l’aiutante del medico legale in obitorio!” dice Jenna, rivolta alle sue amiche.
“Hai ragione Jenna, a volte ci dimentichiamo di questo piccolo particolare” dice Megan, sedendosi di fianco a Lizzy.
CAPITOLO 3 “L’INTERROGATORIO”
Dopo poco, arriva la polizia del posto, sono in 3.
“Eih Carter, ciao, meno male che siete arrivati!” esclama un cameriere in panico.
“Nick, calmo, dimmi cos’è successo” dice Carter.
Carter fa parte della polizia locale di Miami insieme ad altri 2 ragazzi, Damon e Evan.

Torna alla prima pagina 1/27 Pagina seguente



Menu

Home Page
Iscriviti gratis
Iscriviti alla newsletter
Scrivi il tuo testo
I testi segnalati
Richieste di commento
Archivio articoli e notizie
Forum
Cerca


Pubblicità





Su di noi
- Chi siamo
- Il nostro progetto
-
Termini e condizioni di utilizzo
- Pubblicità
-
Riconoscimenti

Strumenti
- Collabora con Alidicarta.it
- Feed RSS dei testi di Alidicarta.it
- Bottone Alidicarta.it per la Google Bar
- Alidicarta.it su Facebook
- Press kit
Help
- Contatta lo staff
- Regolamento
- Copyright

© 2001-2017   - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore - Vietata la riproduzione - PI:02102630205
Link esterni:
idee regalo | www.codicesconto.com | | Hosting www.dominiando.it