Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


IL POTENZIAMENTO UMANO (FANTASIE...) 6a parte
Scritto da Francesco Andrea Maiello
Categoria: Altro
Scritto il 11/10/2017, Pubblicato il 11/10/2017, Ultima modifica il 12/10/2017
Codice testo: 11102017212024 | Letto 462 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

Nota dell'autore Francesco Andrea Maiello:
IL POTENZIAMENTO UMANO (FANTASIE...) 6a parte

Torna alla prima pagina 1/3 Pagina seguente


Siamo in pieno campo psichiatrico e un accenno a Sigmund Freud, il padre della psicoanalisi, è quanto mai doveroso. In possesso delle mie lucide facoltà mentali, non sono in fase maniacale, al caro Sigmund, spunti filosofici ed anima a parte, mi accomuna la data del 23 settembre (morte e nascita), primo giorno della bilancia (ricerca dell'equilibrio interiore) a cavallo della vergine e qui, naturalmente, si entra nell'ambito dei problemi sessuali.
E se lui pervenne al complesso di Edipo a me è venuto meglio “il sesso in versi”:

Il sesso è bello
quando la morale vuole,
la coscienza non duole
e la legge vola.
Soltanto questo
è ciò che vale
per un mondo migliore
e lo realizzeranno
i nostri giovani
con il fanatismo
del solo amore.
E' il sesso cosciente
che trasmette la vita
enfatizzando l'amore
e tramanda la specie
nel modo migliore.
Sarà così bello vivere
sublimando l'amore
con l'apoteosi dei sensi
tra il sentore delle poesie,
il sensore delle carezze,
il sapore dei baci,
l'odore degli umori
e il colore degli occhi
da cui trasparirà l’anima
con il suo pudore...

Con l'imperturbabilità d'animo (atarassia) della filosofia di Epicuro e l'equilibrio interiore (eutimia) dalla psicoanalisi di Freud, la filosofia smetterà d'indagare sull'anima e la psichiatria di curare la mente, se anima e mente, terribili sorelle del nostro io profondo, finalmente, la smetteranno di litigare e, prendendosi a braccetto, una volta e per sempre si capiranno grazie alla luce del pensiero, trait d'union, sinapsi, ponte tra mente (materia raffinata) ed anima (mente illuminata).
E così, nel buio dell'esistenza, se la mente ci regala il pensiero (elaborato finale della materia grigia) e il lume (luce artificiale) della ragione, quando si illumina ci regala, invece, l'anima e la luce naturale dell'intelletto, dono spirituale.

Nel dettaglio ecco lo schema:

-Sistema nervoso= mente, materia raffinata

-pensiero - vigile/cogito, razionale/ragione, sciente/intelletto, illuminato/sapienza, estatico/contemplazione (scala della conoscenza)=sinapsi, trait d'union, ponte

-Sistema spirituale=anima (pensiero, amore e coscienza), mente illuminata

Torna alla prima pagina 1/3 Pagina seguente



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it