Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


Giovanni Malagodi
Scritto da Antonio Terracciano
Categoria: Altro
Scritto il 11/10/2018, Pubblicato il 11/10/2018 12.16.51, Ultima modifica il 11/10/2018 12.16.51
Codice testo: 11102018121651 | Letto 80 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Ero un bambino povero, però
m'incantavo a guardare Malagodi,
il maggiore esponente del partito
liberale intorno a quel Sessanta
che prometteva dei miglioramenti,
con annunci di fulgido futuro,
a chi aveva una qualche chiara dote
d'intelligenza e di preparazione.

Maestro nel parlare ore ed ore
in maniera elegante e accattivante,
Giovanni Malagodi suscitava
speranze in ragazzini come me,
che pensavano, un poco ingenuamente,
che le capacità, alla fin fine,
ben sarebbero emerse, e poi premiate.

M'incatenava alla televisione,
e sognare in un modo razionale
mi faceva Giovanni, col suo stile,
con i suoi eloqui sempre convincenti.

(Un tempo la politica serviva
a esempi dar di signorilità,
tra le altre cose; oggi troppo spesso
essa imita il più becero volgo! )

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it