Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


D'estate
Scritto da MicÚl
Categoria: Poesia
Scritto il 12/11/2017, Pubblicato il 12/11/2017, Ultima modifica il 12/11/2017
Codice testo: 12112017134544 | Letto 114 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Le dee amano il canto delle cicale
lo sentono,
inconfondibile,
tra i rami odorosi degli alberi
e sostano incantate ad ascoltarlo.
Gli uomini non si accorgono di nulla
considerano quel canto solo un verso
o un rumore come un altro
che sfugge al loro orecchio indifferente.
Mentre le dee lo ascoltano
lo ascoltanoÖ
e sorridono beate al suono di quella musica segreta...
sanno che le cicale
stanno cantando per loro.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicitŗ

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it