Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


DIFFIDA
Scritto da oxun
Categoria: Epistolare
Scritto il 01/02/2018, Pubblicato il 01/02/2018, Ultima modifica il 01/02/2018
Codice testo: 12201816474 | Letto 300 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Diffida

Mi è arrivato per interposta persona un mail firmata Giacomo Colosio che mi accusa di far parte di Ladri di Emozioni e altri vaneggiamenti vari. Ora, mio per niente caro Giacomino, non sei l'unico capace di contattare la Polizia Postale. E' un servizio che è paritario per tutti, ma è più semplice per chi, fra la Polizia Postale, ha parenti e amici.
Ora, sappilo una volta per tutte tu e le tue splendenti amiche e i superiori amici di Net, che mi sono finalmente rotta i santissimi e che IO, non tu, mi sto rivolgendo alla Polizia Postale. Ho tutti gli screen, ogni tuo commento con i tuoi tanti nick e col tuo nome reale, ogni attacco di tutta la sporca congrega arrivata da Net e che mi ha preso di mira solo perché ho detto che Ladri di Emozioni aveva ragione quando diceva che su Net c'era un covo di vermi. Sino ad ora non ho avuto niente a che fare con loro, ma forse ho fatto male.
Ti informo che domattina porterò alla Polizia Postale di Sassari la denuncia contro te e i tuoi amici. Ti consiglio, VIVAMENTE ti consiglio, di smetterla di mandare messaggi ai miei amici, perché questo denota una piccolezza d'essere che fa venire il vomito.
Io non mi servo di Ladri, né di nessuno, per dirti quanto poco mi piaci come persona. Ti trovo squallido, di quel genere di squallore che sta emigrando da Net sui lidi di Ali di carta.
Ti diffido, capisci?, TI DIFFIDO DAL PARLARE ANCORA DI ME. A te, Giulia Rebecca e tutta la congrega, è indirizzato questo messaggio. Ali di Carta sarà anche un sito tranquillo e permissivo, ma io non lo sono per nulla. Ho già detto alla tua amica che io i nemici li guardo negli occhi, non agisco alle spalle come voi e mai ho fatto terra bruciata intorno a nessuno, perché questo è il modo di agire dei vigliacchi.
E io, caro il mio Dato cronicamente Non Trovato, tutto sono meno che vigliacca.
E ora toglimi di dosso la tua bassa attenzione, non mi serve per vivere, quanto pare serva a te e ai tuoi amici.


1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it