Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


“Il Sacco più Bello”
Scritto da Gallimaco
Categoria: Opinione
Scritto il 12/04/2018, Pubblicato il 12/04/2018 14.39.42, Ultima modifica il 12/04/2018 14.39.42
Codice testo: 1242018143942 | Letto 35 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

Nota dell'autore Gallimaco:
Storia

1/1

“Il Sacco più Bello”
Il Capo dei Vandali Genserico, nel 455 (d.C.), invase la Città di Roma e la derubò di tutti i suoi averi per la seconda volta nella Sua Storia. Il nostro oscuro protagonista, però, non era interessato tanto agli oggetti d’Oro o d’Argento. Egli, infatti, era interessato a un Tesoro, che almeno ai suoi occhi, era molto più prezioso. Sto parlando, cioè, della Bellissima Licinia Eudossia. Ella era la Moglie del Defunto Imperatore Romano d’Occidente Valentiniano III, morto in una Congiura di Palazzo. Ella fu presa prigioniera mentre scappava con il resto della Sua Famiglia e fu costretta ad accettare tutte le richieste dei Barbari, ossia accettare le Lusinghe del Re Barbaro e dovette far sposare sua figlia al Principe Nemico.
Antonio Aroldo




1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it