Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


Mi hai deluso profondamente
Scritto da serenellatraffy
Categoria: Opinione
Scritto il 12/04/2018, Pubblicato il 12/04/2018 16.18.29, Ultima modifica il 12/04/2018 16.18.29
Codice testo: 1242018161829 | Letto 50 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

M’hai deluso !
Com’hai potuto fare sto sopruso
a carico de n’omo che t’amava
e che da te proprio nun se l’aspettava.
T’amavo tanto, da aspettà er momento
d’essere soli pe esse contento.
Nun feci caso, nun me guardai indietro
si m’ammiccavi pur co l’occhio de vetro.
Te volevo portà a Caracalla
puro se S. Giuseppe t’avea passato a pialla.
Ma a parte a gamba e legno eri ‘bijoux
che cosa mai desiderar di più !
E poi siccome di tanto in tanto io pecco
t’arzai la gonna trovannoce ‘n fico….secco !
Ma io t’amavo e ognor te sospiravo
che le sciocchezze manco calcolavo,
Ma il tradimento nun l’avevo calcolato
così crudelmente perpetrato.
Mentre io magnavo sopratutto
m’hai fatto amatriciana…cor prosciutto !
E ce l’avevi, nun t’eri fatta male,
mannaggia a me, amatriciana va fatta cor guanciale !

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it