Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


Acquasapone
Scritto da Perlanera
Categoria: Altro
Scritto il 17/05/2011, Pubblicato il 17/05/2011, Ultima modifica il 17/05/2011
Codice testo: 175201113252 | Letto 1109 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1




Mi chiamano le rondini stamane
passando come un fiato in mezzo al cielo,
ma non le seguo, troppo son lontane
e resto col pensiero nel mio gelo.

La dura verità che guardo in faccia
mi sa d'acquasapone e non perdona,
se lego una chimera me la slaccia,
lei, con la fantasia non ci ragiona.

Che cosa resta all'alba, del mio sogno?
Un regno d'aria, il pianto dentro al cuore,
l'amaro retrogusto di un bisogno
in cui sovrano domina il dolore.

Poesia, che ti ho creduta sempre amica,
ti sento adesso il polso che mi frena,
strozzando i sentimenti in quest'antica
forma di solitudine a catena.

Mi lasci nodi stretti nella gola
e poi con una sciocca filastrocca
dentro il silenzio mio mi chiudi sola,
lasciandomi al dolore che mi tocca.

Perdonami, Poesia, ma questa sera
la verità ha la faccia acquasapone,
tu sei lontana dalla mia maniera
di scrivere una stupida illusione.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it