Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


Ospiti e passeggeri
Scritto da GG
Categoria: Altro
Scritto il 19/11/2016, Pubblicato il 19/11/2016, Ultima modifica il 19/11/2016
Codice testo: 19112016182547 | Letto 377 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

Nota dell'autore GG:
Ospiti e passeggeri

1/1

Si abbracciarono segretamente, in pubblico, come quando erano giovani.
Si consolarono a vicenda, legati...
Si, dal guinzaglio del cane, che i loro figli gli arrotolarono attorno, impacchettandoli.
Piuttosto, ora è tempo di tornare a casa.
Fu lei a dirlo.
Era così rassegnata.
Eppure era più di un semplice e ospite passeggero.
Qui, al parco di Greenwich.
L'erba l'aveva già conosciuta prima, tempo fa, chissà...forse la scorsa settimana.
Alzò lo sguardo al cielo, lo fanno tutti nei libri, nelle storie.
L'ho vista mentre mi guardava, lei lo sa già, e va bene così.
Le va bene, non le va bene, non importa, forse l'ha visto ma non lo ricorderà, l'ha già dimenticato ma...
Ma io no.
Un'espressione così antica, arrugginita, accompagnata dalla radio in lontananza.

Lievemente sussurra del Jazz.

Mi chiedo se i passanti vogliano farne parte, si,
di questo mio foglio.
Lo saranno.
Quando volgiamo lo sguardo a qualcuno che tiene in mano penna e carta,
speriamo ci riservi un piccolo spazio tra le righe.
Perciò si, certo che lo farò signor scoiattolo; non penso abbia mai trovato una ghianda migliore di questa.
Lo deduco dalla sua espressione.

Ma altri vengono qui per altro, vede, signor scoiattolo.
Altri vengono qui per molto più.
Altri vengono qui e si prendono il loro pezzo, uno spicchio di tempo.
Quel ragazzo ha talmente tanti pensieri per la testa che il suo cappello è così stretto!

Mi sento una sfumatura.
Questo poco tempo che ho chiesto in prestito, mi riempie piano, piano.
Mi faccio dondolare dagli spifferi di quella canzone,
è così lontana e vicina, lontana e vicina.
Un po' frizzante, un po' liscia.

Un po' ospite, un po' passeggera.

GG



1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it