Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


Er ciclo de la vita
Scritto da Pasquino
Categoria: Poesia - Dialettale
Scritto il 20/07/2008, Pubblicato il 20/07/2008, Ultima modifica il 20/07/2008
Codice testo: 20720088436 | Letto 2938 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

S’è rabbujato er celo tutt’un botto.
Un brontolà lontano s’avvicina,
‘na lúscia se scatena giù a dirotto.
Sto reto la finestra, qua in cucina.

So’ i segni che l’istate se n’è annata
lascianno er posto a l’uva e le castagne.
Ecco l’inverno e quarche nevicata
’nfarinerà li tetti e le campagne.

Io me ne sto a guardà la troposfera
squarciata e alluminata da li lampi
e aspetto ch’aritorni Primavera.

E’ er ciclo de la vita. Dio ce scampi
si nun s’aripetesse su ‘sta Tera!
Ce penzo e me ce pijeno li crampi.



tutt'un botto = improvvisamente
lúscia = acquazzone
reto = dietro

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it