Tutti i testi  |  Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


il risveglio del lavoratore
Testo segnalato dallo staff Scritto da narco muto
Categoria altro, genere
Scritto il 21/05/2008, pubblicato il 21/05/2008, ultima modifica il 25/05/2008
Letto 2549 volte

Commenti (4) Riconoscimenti Condividi Altri testi di narco muto Codice testo: 2152008225340
  Attendere caricamento dei dati... (reload in caso di blocco)

1/1

tutte le mattine ti svegli un'ora prima di quello che dovresti, apri gli occhi e guardi l 0ra e pensi: troppo tardi a dormire , e troppo presto il risveglio cerchi nel letto la tua metà ma ritrovi solo le tue preoccupazioni che ti aspettano , appuntamenti , scadenze , banca, bollette , devi fare non devi fare , devi vedere deviandare;sono all'altezza non sono all'altezza ,sarà un giorno buono guardi l'oroscopo hai bisogno che qualcuno ti dica che andrà bene .
ti alzi guardi fuori , sole pallido da fine del mondo ,se ti va bene se no pioggia che ingolfa ;freddo nelle ossa , stomaco vuoto da riempire , mangi tanto che devi stare in pedi , fumi e vorresti vomitare tutto , corri perchè sei in ritardo ,pensa in fretta e attacca l'automazione della tua vita. Sali in macchina corri nel traffico fermo ,c'è sempre qualcuno che ha meno fretta di te , urla ,grida manda a fare in culo chi ti sta davanti,e cerchi approvazione da quello dietro , perdi 10,20,trenta minuti o piu della tua vita a maledire chiunque,imbottigliati,incravattati,incazzati.....l'unico che sembra essere felice e lo speaker radiofonico che spara cazzate gia la mattina presto ;
sei nervoso sei acido , sei rincoglionito ,i buoni propositi della sera prima vanno a farsi fottere subito dopo la prima sigaretta arrivi alla prima ora di lavoro che gia vorresti essere da un altra parte finche come sempre ti chiedi se è la vita che volevi fare.......e con sapiente saggezza ripeti il tuo mantra di felicità acquisita , il tuo schermo piatto da 100 pollici ti da la forza ....
sei schiavo dei tuoi oggetti , e senti di essere solo la merdosa benzina che fa muovere il sistema della tua paranoia.
corriamo tutti insieme che il paradiso ci aspetta

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti gratis
Iscriviti alla newsletter
Scrivi il tuo testo
I testi segnalati
Richieste di commento
Archivio articoli e notizie
Forum
Cerca


Pubblicità








Su di noi
- Chi siamo
- Il nostro progetto
-
Termini e condizioni di utilizzo
- Pubblicità
-
Riconoscimenti

Strumenti
- Collabora con Alidicarta.it
- Feed RSS dei testi di Alidicarta.it
- Bottone Alidicarta.it per la Google Bar
- Alidicarta.it su Facebook
- Press kit
Help
- Contatta lo staff
- Regolamento
- Copyright

© 2001-2017   - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore - Vietata la riproduzione - PI:02102630205
Link esterni:
idee regalo | www.codicesconto.com | | Hosting www.dominiando.it