Tutti i testi  |  Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


LO SPACCIATORE DI PAROLE
Scritto da GIUFOR
Categoria altro, genere
Scritto il 22/12/2016, pubblicato il 22/12/2016, ultima modifica il 22/12/2016
Letto 217 volte

Commenti (8) Riconoscimenti Condividi Altri testi di GIUFOR Codice testo: 22122016111058
  Attendere caricamento dei dati... (reload in caso di blocco)

Nota dell'autore: LO SPACCIATORE DI PAROLE

1/1

Sono uno spacciatore di parole, con le stesse quando mi è permesso
traffico in concetti, ironia e per conoscenza anche in dolori.
Chi li vuole ascoltare si faccia avanti, chi li vuole comprare di sogni
deve averne tanti, come quelli di cambiare questo mondo inerme, che sta
diventando sempre più mare e meno terraferma.
Sballottiamo tutti i giorni tra marosi, burrasche e squali, sprofondiamo negli
abissi mentre vediamo che in superficie risalgono sempre i mali.
Dobbiamo costruire un salvagente, non per nuotare allegramente, ma per
restare a galla con la mente, si dice che le parole non hanno mai
ucciso nessuno, non è VERO ! assistiamo a delle stragi, non si è immuni, non
uccidono nell'immediato come un colpo di pistola appena sparato, ma peggio
ancora, nel tempo, perchè ti portano allo sgomento, non vedi via di scampo,
di continuo ti tormenti e cerchi solo in qualsiasi modo di annullare quel momento.
Invece NO! dico a te ragazzo, guardati dal venditore da strapazzo, guarda bene
se ti dà buone parole, perchè in giro ce ne sono tante che producono solo dolore,
attento alla parola troppo carica di luce perchè prima ti abbaglia e poi al lumicino
ti riduce, non ti curare di chi ti infanga, ti calunnia e la tua onestà vuole minare, è
stata prima la sua vita che ha voluto rovinare tra frustrazioni, insoddisfazioni e una
buona dose di vigliaccheria, perchè tante volte si nasconde dietro ad una logora
e misera tastiera.
Io spaccio parole e non pretendo che della mente sia il suo guaritore, per questo ci
sono già degli eccelsi Dottori, io mi ritengo un foglietto a quadretti o a righe che riponi
in un cassetto o attacchi al tuo frigo, ogni tanto te lo leggi e te lo guardi e magari ti
dirai : " Si, si può fare, forse non è ancora troppo tardi. "

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti gratis
Iscriviti alla newsletter
Scrivi il tuo testo
I testi segnalati
Richieste di commento
Archivio articoli e notizie
Forum
Cerca


Pubblicità








Su di noi
- Chi siamo
- Il nostro progetto
-
Termini e condizioni di utilizzo
- Pubblicità
-
Riconoscimenti

Strumenti
- Collabora con Alidicarta.it
- Feed RSS dei testi di Alidicarta.it
- Bottone Alidicarta.it per la Google Bar
- Alidicarta.it su Facebook
- Press kit
Help
- Contatta lo staff
- Regolamento
- Copyright

© 2001-2017   - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore - Vietata la riproduzione - PI:02102630205
Link esterni:
idee regalo | www.codicesconto.com | | Hosting www.dominiando.it