Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


uno dei miei.
Scritto da FilippoDiLella
Categoria: Poesia - Altro
Scritto il 23/02/2017, Pubblicato il 23/02/2017, Ultima modifica il 23/02/2017
Codice testo: 232201721242 | Letto 282 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Roghi di follia sulle strade senza requie
lampioni marroni e strisce gialle.
Ho paura.
Soffro la mia ignoranza,
temo i miei silenzi,
i miei inganni,
la meschinità e il mio lassismo.
Il resto è storpiatura del presente,
ignavia e arroganza.
Bhe, che posso farci?
Vorrei l'indifferenza
ma mi spaventa.
Chi può salvarmi, ora?
Forse l'urlo d'un vagito
in mezzo al nulla.
Tutto è solo prostrazione e inganno...
Nuvole di nebbia rossa
e pioggia sui miei perché rabbiosi.
Un tizio si è appena cagato addosso,
non posso certo prendermela con lui.
Inginocchiato e giustiziato,
una, venti,
trenta volte;
sbagli, sbagli, sbagli
e ancora sbagli!
Dietro a queste sbarre,
dietro a quell'inganno.
Ancora, alcool.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it