Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


A Dante
Scritto da Zorro 997
Categoria: Poesia - Dialettale
Scritto il 02/06/2016, Pubblicato il 02/06/2016, Ultima modifica il 02/06/2016
Codice testo: 262016215851 | Letto 288 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Lo strano Dante dice che amor vinse,
che lo fuoco d’amor per Beatrice,
sebbene fosse lei una meretrice,
lo squassa e in ogni modo ‘l sempre strinse.

E ancora dice che un punto ‘l sospinse
maggiormente e scoprì che mangiatrice
era la sua Bêa di uomini ma autrice
anche di danze che in casa costrinse.

Così descrive l’amor per l’amata;
ma sia io dannato se non si può credere,
che se una volta gliel'avesse data

la bella amata senza storie alcune,
Dante avrebbe pensato sì di scrivere
al massimo una lettera al comune.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it