Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


AYANA & LUKE #3
Scritto da AGOLYCIOUS
Categoria: Narrativa - erotico/romantico
Scritto il 27/05/2018, Pubblicato il 27/05/2018 13.12.39, Ultima modifica il 28/05/2018 18.53.22
Codice testo: 2752018131239 | Letto 53 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente


- Non mentirmi - la intimo. - Non ci provare... - avremmo potuto fare una videochiamata, ma non ha voluto, ultimamente, non vuole mai. E questo mi irrita, mi manca vedere il suo viso.
- Non ne so niente! - la sento ridere.
- Stai mentendo... - ride ancora. -Rispondi... per favore - la sto implorando. Mi giro e rigiro nel letto, è così bello sentire la sua voce, è più matura, ma sempre delicata, e la sua risata non è cambiata per niente.
- Luke... -
- Tua madre torna qui a Bleu Coeur... e tu non cogli l'occasione...- "Per vedermi? "
Non lo dico, non voglio sembrare troppo presuntuoso.
- Per quel che ho capito, non verrà da sola, verrà forse con i tuoi fratelli, con uno di loro? -
- Luke... - mi sta pregando di lasciarla in pace. Ma non ci riesco, sono curioso. - Io non so niente, ed anche se sapessi, non voglio che zia Sam, mi faccia fuori -.
- Tua madre viene per aiutare tuo zio e questo l'ho capito, ma l'unica persona che potrebbe aiutare Dave con la pasticceria oltre a lei, sei tu...-
- Non è vero... - ah... ancora quella risata, smettila cuore di battere così forte.
-Invece sì - sono solo tre pasticceri in quella famiglia.
-Luke - .
- Tuo zio quando si tratta di quella pasticceria, è molto serio, non scherza molto, è l'eredità di vostro nonno dopotutto -.
- Lo so -.
-Non la lascerebbe mai in mano al primo che capita. Solo a chi ne conosce il valore emotivo, ed apparte tua madre, te, ed i tuoi fratelli, non c'è nessuno -.
-Luke, non aprirò bocca - dice secca.
- Verrà anche Marc? -
- Certo, Marc non va da nessuna parte senza di me... -
Mi tiro subito su. - Beccata! - sospiro lanciando un pugno in aria.
- Luke! - la sento ridere ancora più forte.
Quanto vorrei vederla sorridere, quanto vorrei accarezzarla, la sento così vicina, e... così lontana.
- Mi manchi... - Oh! l'ho forse detto ad alta voce?
- Anche tu - la sento gemere.
Mi distendo sul letto, gli occhi socchiusi, cerco, provo ad immaginarmela, ah... non faccio che sospirare, credo per la gioia.
Finalmente la rivedrò!
- Non vedo l'ora di rivederti - ansa. - Cinque anni senza vedere il tuo viso dal vivo... -
- Anch'io -.
- Te lo dico già, dall'ultima volta che ti ho visto...-
- Sarai sempre bellissima... -
- No, non è vero Luke, sono diventata una botola... -
- Mi piacciono le botole -.
La sento ridacchiare. - Sei dolcissimo -.
"Anche tu."
- Finalmente avrò l'opportunità di conoscere l'uomo della tua vita... - sbuffo un risolino.
- Non vedo l'ora di presentartelo - sghignazza. - L'uomo della mia vita, che incontra, l'altro uomo della mia vita, il mio... - sospira. Perché il mio cuore batte così, forse perché non vorrei che lo dicesse. - Il mio... - sospira ancora. - Il mio migliore amico - .
Appunto.

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it