Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


A te amore mio....non piangere
Scritto da lucenera
Categoria: Epistolare
Scritto il 28/05/2018, Pubblicato il 28/05/2018 18.11.17, Ultima modifica il 28/05/2018 18.13.15
Codice testo: 2852018181116 | Letto 214 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente


Quando sono morta tu eri lì accanto a me e mi tenevi stretta la mano.
Da adolescente vedevo un telefilm che si intitolava Providence.Raccontava la storia di una donna che era diventata un chirurgo famosissimo e lavorava a Los Angeles se non mi sbaglio.Dopo la morte della madre però era tornata nella sua piccola cittadina ed aveva deciso di rimanere lì perchè si era accorta di dover aiutare la sua famiglia:il padre,il fratello e la sorella con la nipotina.
Lei ogni notte aveva la fortuna di sognare la madre e parlarle di tutto ciò che le accadeva e che la mamma già conosceva perchè la seguiva durante le sue giornate.
Ed a me piaceva immaginare che le cose andassero così.
Ed ora eccomi qui che ti guardo mentre vai a lavoro con i tuoi magnifici occhioni neri che però sono troppo tristi.
L'altra sera sei rientrato ed hai preso il maglione che indossavo qualche giorno prima di quel maledetto mal di testa,lo hai tenuto con te,non lo hai ridato a mia madre con le altre cose.
Ad un certo punto ho visto che lo annusavi ed hai iniziato a piangere.Non è la prima sera che succede.
Sai all' inizio della storia io non mi sentivo alla tua altezza ed in realtà non mi ci sono sentita del tutto neppure dopo.
Tu sei fantastico,intelligente,bellissimo.
Mi ritenevo così fortunata ad averti vicino ed ho sempre pregato che non ti accadesse nulla perchè mi sembrava così bello che tu avessi scelto lo stare con me che avevo il terrore che potesse durare poco.
Sentivo di non poterti dare tutto quello che ti meritavi e che qualcun'altra avrebbe sicuramente fatto meglio.
Pensavo "lui è brillante e dovrebbe avere qualcuno brillante come lui accanto.Qualcuno come una di quelle che aveva scelto prima di me"
Però ho deciso che quel poco che avevo, avrei provato a dartelo.
Ora sei lì da solo che piangi e mi rendo conto,amore mio,che ti manco.La sera ti vedo sorridere di fronte a quel programma che guardavamo insieme ma basta girarti e guardare il mio lato del letto per sentirti subito triste.Sul comodino c'èancora il mio profumo e la mia spazzola neppure queste cose hai riportato a mamma.
Tu devi tornare ad essere felice e a sorridere.
Devi tornare a ridere mentre prenderai in giro la mervigliosa ragazza che avrai scelto ascoltando una canzone di quelle nuove fatte solo di versi e poche parole.
Devi tornare ad inventare nuovi soprannomi dolcissimi prendendo spunto dalle sue caratteristiche più divertenti.
Devi tornare a parlare della tua bimba a cui vuoi trasmettere le passioni che hai.Sì perchè tu vuoi proprio una femminuccia.
Devi tornare a farti coccolare la sera quando sei stanco ed a fare la stessa cosa con lei.
Devi tornare a voler far l'amore con lei.
Ok,lo ammetto sono già un pò gelosa di lei,lo sai ero tanto gelosa io.
Mi prendevi in giro anche su questo.
Ma ciò che voglio è che tu torni ad essere felice e voglio quel sorriso meraviglioso che ti illuminava gli occhi quando mi vedevi fare una cosa buffa.
Io sarò lì come la madre di quel telefilm.
E come diceva una poesia
"Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. Non sono lontano, sono dall'altra parte, proprio dietro l'angolo.Rassicurati, va tutto bene.Ritroverai il mio cuore,ne ritroverai la tenerezza purificata.Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami:il tuo sorriso è la mia pace."
Ora, però, ti saluto come facevo sempre:buonanotte,ti amo io!!!!!!

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it