Tutti i testi  |  Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


QUALCOSA DI STORTO (segue da SETE NOTTURNA)
Scritto da meex79
Categoria narrativa, genere
Scritto il 28/09/2017, pubblicato il 28/09/2017, ultima modifica il 28/09/2017
Letto 153 volte

Commenti (0) Riconoscimenti Condividi Altri testi di meex79 Codice testo: 28920179497
  Attendere caricamento dei dati... (reload in caso di blocco)

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente


Ok.Grazie al cielo mi trovo in casa mia e non c'è nessun intruso.Mi è rimasta una sensazione di fondo che mi genera inquietudine,ma dev'essere la fase down della sbornia di ieri sera. Sto decisamente invecchiando.Mi faccio una tazza di latte che mi pulisce un po'. Lo metto nel microonde per intiepidirlo,ma quando lo porto alla bocca è ancora gelido.Cazzo!Non ci voleva! Dovrò comprare un microonde nuovo. Lo scaldo sul fornello e accendo la play station. Sono le 5 del mattino e ormai non ho sonno. Faccio una partita a PES, una bella vittoria sofferta, ma al momento di tornare al menù e salvarla si blocca in caricamento. Merda! Ma cos'è una congiura? Metto su un po' di musica a basso volume, per distendermi un po', e dopo poco le casse cominciano a gracchiare.Ma non è possibile! Decisamente una giornata storta. Poco più tardi arriva un messaggino sul telefono. È lei:
-ciao, sei sveglio?-
Le rispondo di sì e poco dopo arriva la sua chiamata. Oh! Sì. Lei sapra calmarmi.
-Come stai?-mi fa (ha un'aria malinconica)
-guarda, lascia perdere. Mi va tutto storto stamattina-
e lei -mmm mmm-non sembra ascoltarmi, sembra concentrata su ciò che ha in mente-senti, Rino.Non mi sento bene.-
ed io preoccupato -cos'hai-
-no, niente che riguardi la salute. È la nostra relaziuone...sento che qualcosa non va.Ho bisogno di staccare un attimo.Per capire-
io non posso crederci.Vi risparmio il resto del suo discorso, con frasi tipo -non creduere che a me non faccia male- etc. Tra l'altro quando è scivolata sulla "u" in "relaziuone" e "creduere" pensavo mi stesse prendendo in giro e fosse tutto uno scherzo...e invece no.Il tono era serio; magari si stava solo levando rimasugli della colazione dal palato quando gli è scappata quella "u" di troppo.
Ora che ci siamo salutati, ho un'ansia tremenda,non riesco a calmarmi. Chiamo Eugenio. Ho bisogno di sfogarmi con qualcuno.
-Calmati,Rino!Vedrai che è solo un momento. Avrà le sue cuose.Le passerà ascoltando una canzone per radio o vedendo un post di gattini su facebook-
-Dici?-(domanda retorica che sta per "dai!Sei sulla strada giusta!Continua a rincuorarmi in questo modo").
Chiusa la comunicazione con Eugenio, mi sento un po' meglio.Ah!Gli amici!
Prendo il telecomando per accendere la TV. Non funziona.Incredibile!Tutti gli elettrodomestici di questa casa si stanno rivoltando contro di me. Un ammutinamento tecnologico!La lista delle cose da riparare o ricomprare comincia ad allungarsi in maniera preoccupante.Inoltre, dovrò inviarle dei fiori per riconquistarla!I fiorai ti svenano, ma va fatto. Glieli farò arrivare in negozio stamattina stessa.Voglio dimostrarle che tengo a lei che è una priorità per me e che...
DRIIIN!
Il citofono interrompe il flusso dei miei pensieri.
-Chi è?-
-Puosta!-
Ancora queste "u" che skretchano, ma cosa c'è un virus nell'aria? A proposito, anche Eugenio lo ha fatto. Che cosa curiosa. Esco a ritirare la posta; è una bolletta. Rientrando in casa la scarto. Cazzo! 256,80 euro di corrente elettrica! Cazzo! Io, in media, ne spendo una quarantina a bimestre! Cosa cazzo è successo!Cosa...mi fermo un attimo,folgorato, agghiacciato da un pensiero.Il mio strano risveglio,la sensazione di straniamento(che tuttora non mi ha abbandonato del tutto),la paura irrazionale della sagoma scura che pareva di vedere nell'angolo,gli elettrodomestici che smettono di funzionare tutti insieme, Leda che vuole lasciarmi,la bolletta esponenziale(che non può essere legata ai malfunzionamenti di oggi),e queste cazzo di parole con le "u" che scappano a tutti!Il mio cuore comincia a battere come un tamburo.Quella sensazione di sollievo avuta non appena ero riuscito ad accendere la luce allora era solo illusoria.Quella entità che stava lì nell'angolo non si è impossessata di me, bensì si è diramata via etere in tutta la mia vita...bruciando i circuiti di tutto ciò che stava intorno a lei, nella stanza, e arrivando non so come alla mente della mia ragazza...e del mio amico...e del postino.Ma che cazzo sto andando a pensare!Sto uscendo di cervello!E se fossi in una dimensione simile alla mia realtà,ma appena un po' diversa?Una dimensione che mi è ostile, a quanto pare!Che lavora in rete per annientarmi,annullarmi,sopprimermi.
No!Non ce la faranno!Non mi butterò giù!Mi lavo e mi vesto ed esco d'impeto dall'appartamento.Sul pianerottolo,l'uomo delle pulizie,Salvatore, mi accoglie con un
-Ehi!Come va?Buongiorno!-
Io lo osservo, circospetto.
-Più o meno...ehi!-mi viene un'idea-Potresti dirmi il tuo nome?-
Si ferma dal suo spazzolare e mi guarda perplesso -Stai bene,Rino?Non ti ricordi più il mio nome? Salvatore, naturalmente!-esclama un po' risentito, scambiando per mancanza di fidelizzazione della clientela la mia domanda
-Sì...era per vedere se eri preparato.-Scherzo io.
-Cosa ti sei fumato?-Controscherza lui.
Mi avvio un po' rasserenato,perlomeno non mi è caduto su qualche "u".
-Buona giornuata!-Mi augura,riprendendo a spazzolare.
"Ma porc!!!",mi fermo a osservarlo, col cuore che mi riprende a battere.Lui spazzola sereno.

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente



Menu

Home Page
Iscriviti gratis
Iscriviti alla newsletter
Scrivi il tuo testo
I testi segnalati
Richieste di commento
Archivio articoli e notizie
Forum
Cerca


Pubblicità





Su di noi
- Chi siamo
- Il nostro progetto
-
Termini e condizioni di utilizzo
- Pubblicità
-
Riconoscimenti

Strumenti
- Collabora con Alidicarta.it
- Feed RSS dei testi di Alidicarta.it
- Bottone Alidicarta.it per la Google Bar
- Alidicarta.it su Facebook
- Press kit
Help
- Contatta lo staff
- Regolamento
- Copyright

© 2001-2018   - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore - Vietata la riproduzione - PI:02102630205
Link esterni:
idee regalo | www.codicesconto.com | | Hosting www.dominiando.it