Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


NON SOLO RICORDI
Scritto da Magamaghella
Categoria: Poesia - Altro
Scritto il 29/03/2018, Pubblicato il 29/03/2018 15.53.23, Ultima modifica il 29/03/2018 15.53.23
Codice testo: 2932018155323 | Letto 155 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Quando la mia anima è stanca
riesploro il passato
il più remoto possibile
per viverne
di riflesso
il conforto
di luci e suoni.
Risento il profumo speciale
delle frittelle di riso
che a San Giuseppe
da bambina
m'addormentavano
sul marciapiede davanti casa
riscaldato dal sole di mezzogiorno.
Rivivo la sensazione unica
di sentir sotto ai piedi scalzi
la terra umida e fresca
e pestarla
e impastarla
fino a farla sgusciar fuori dalle dita,
fra i capanni alti di pomodori
che sapevano d'agro
annacquati con l'acqua del pozzo.
Ricordo le sere d'estate
con le famiglie raccolte
davanti al portone di casa
sotto le luci di strada
nell'ora di fresco
prima di cadere assonnata
poggiando la testa
sul grembo di mamma,
cullata dal suono
di tante voci diverse.
Rivivo lo stesso piacevole incanto
la sera, al tepore del fuoco d'inverno
seduta davanti al camino
sulla panchetta del nonno
e d'intorno l'odore del fumo
della legna bruciata
del caffè riscaldato
nel bricco celeste di smalto
davanti alla busta
del tabacco da pipa,
della polenta arrostita.
Rivedo la mamma accaldata
attizzare la legna sul fuoco
mentre giocavo da sola
con la bambola di pezza
cucita di stoffa
di cotone celeste
mentre nell'aria saliva
odor di pulito.
Così
mi ritorna il sereno.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it