Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


Morto Vivente
Scritto da Oblivion Of The Mind
Categoria: Poesia - Altro
Scritto il 04/10/2018, Pubblicato il 04/10/2018 10.29.50, Ultima modifica il 04/10/2018 10.29.50
Codice testo: 4102018102949 | Letto 45 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Morti sono i fiori
Sul piccolo dosso
Di terra scavata
Colore di fango.

D'erba gli odori
L'olfatto hanno scosso
Di bruma ch'e' nata
Dal tempo che piango.

Triste è il blu,
Nel cielo comanda
"La luna sia alta
Leggera a danzare".

Sole che fu
Vitale vivanda
Si piega in ribalta
Nel suo salutare.

Smuove la Terra
La mano rinata
In cerca d'appiglio
Nel panico brama.

L'albero afferra
Assai affannata
E retta su un tiglio
Fatica sua trama.

Nera è la forma
Di corpo che emerge,
Ossuto e consunto,
Chinata in un pianto.

Lampo trasforma
Colui che s'asperge
Di pioggia, vien unto
Da un barbaro canto.

Il Tuono lo urla
Nel bianco che tinge
D'un battito d'occhi
La sagoma mostra.

Del tempo è la burla,
Rinato lo finge
Nei mille malocchi
Che testa sua giostra.

Tomba sua vede
Nel volto che gira,
Disegnan la rabbia
Le ciglia su in fronte.

Qui giace fede
Sull'ultima pira.
La vita è di sabbia
imitando Fetonte.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it