Tutti i testi  |  Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


LA DEPRESSIONE ALL'UOMO
Scritto da GIUFOR
Categoria altro, genere
Scritto il 05/12/2016, pubblicato il 05/12/2016, ultima modifica il 05/12/2016
Letto 352 volte

Commenti (2) Riconoscimenti Condividi Altri testi di GIUFOR Codice testo: 5122016215052
  Attendere caricamento dei dati... (reload in caso di blocco)

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente


Buongiorno artista Rafformista, so che tu degli animali, oggetti e concetti sei il tassista,
li conduci nei percorsi dell'anima e della mente dando loro, parola, forma, forza e sentimenti,
avendo in cambio informazioni, soluzioni o semplici suggerimenti, poi soddisfatto o turbato,
commosso o indignato, li riporti alla loro destinazione, oggi tocca a me sono io, la temuta Depressione.
Non aver paura, sono solo una passeggera, con te non ho mai attecchito, neanche quando hai
avuto dei periodi neri, da tanto lavoro sono oberata che sono costretta ad aprire delle filiali
per continuare il mio operato.
Anch'io mi sento molto stressata e da malattia che sono, sto diventando una ammalata , l'uomo
prende me la depressione, io prendo lui l'umanizzazione e credimi è peggio di me, ci convivo
ventiquattro ore al giorno e a volte senza neanche un perchè.
Ho chiesto il permesso ad un mio cliente di allontanarmi un pò per parlare con te amichevolmente,
tu sei il portavoce di tutti noi concetti, descrivimi e immaginami come vuoi ma liberami un pò dai
tuoi simili e dai loro difetti. Una volta era diverso e ho nostalgia, mi chiamavano malinconia, era
poetico e come venivo così andavo via, poi mi hanno chiamata esaurimento nervoso che comunque
era meno serioso e a volte anche spassoso, l'uomo si ricaricava con un pieno di buon riposo e
ritornava di nuovo sereno e brioso, poi le " menti eccelse" quelle virgolettate, che da te spesso
vengono citate, insieme alle " menti geniali" anch'esse virgolettate, un giorno, uno stratagemma
hanno escogitato, non contenti del poco effetto che facevo e del poco peso che avevo, hanno
coniato un nome che facesse sensazione e provocasse molta agitazione nelle persone, mi hanno
chiamata Depressione. Uomo, voglio dirti questo, lasciami, non avermi e non essere mesto, non
vale la pena, sono solo una illusione, io voglio andare in pensione al più presto per godermi
anche io momenti sani e belli, con il permesso beninteso degli " eccelsi strizzacervelli", tu cerca
di vivere nuove stagioni, è facile basta farlo senza preoccupazioni, butta via gli ansiolitici e incantati
davanti a dei tramonti mitici, getta via la sertralina e goditi una passeggiata nel bosco di prima mattina,
scaccia via l'antipsicotico e ammira una grande opera pittorica, vedrai che di me ti sarai liberato e con
un prezzo assai modico mi avrai liquidata.
Amico Rafformista, sono arrivata, se non mi inganna la vista qui abita il cliente che prima ho lasciato,
fermati che mi devo impossessare di nuovo di questa persona... anzi no ! sai che ti dico? oggi non
lavoro voglio fare filone, sperando però che non mi prenda per strada un'altro depresso coglione, mandato
magari da qualche " Eccelso Dottore".


Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente



Menu

Home Page
Iscriviti gratis
Iscriviti alla newsletter
Scrivi il tuo testo
I testi segnalati
Richieste di commento
Archivio articoli e notizie
Forum
Cerca


Pubblicità








Su di noi
- Chi siamo
- Il nostro progetto
-
Termini e condizioni di utilizzo
- Pubblicità
-
Riconoscimenti

Strumenti
- Collabora con Alidicarta.it
- Feed RSS dei testi di Alidicarta.it
- Bottone Alidicarta.it per la Google Bar
- Alidicarta.it su Facebook
- Press kit
Help
- Contatta lo staff
- Regolamento
- Copyright

© 2001-2017   - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore - Vietata la riproduzione - PI:02102630205
Link esterni:
idee regalo | www.codicesconto.com | | Hosting www.dominiando.it