Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


volo di parole
Scritto da criscris
Categoria: Opinione
Scritto il 05/04/2018, Pubblicato il 05/04/2018 14.40.23, Ultima modifica il 05/04/2018 14.40.23
Codice testo: 542018144023 | Letto 65 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Del mio tentato rimar ‘l fuoco e la misura odo
qual estasi d’ondeggiante e inestirpabil fruscio
da visceri complici s’erge in pur arcan modo
ma svelando la seducente impronta del Dio.
Tra beltà aggirommi di slanci floreali
e impronte di sorrisi di sempre novelli natali
a mendicar avvezzo corteggiamenti di parole
ch’a lume s’ergan sull’alma mia più che ‘l sole.
Dì non sorprendami ch’anco un’esil goccia
perder si debba in un anonimo torrente
che mi sia stimolo qual tanto disiata roccia
per ricamar domani dal presente.
Che mai da morbo perisca la mia essenza
d’una letal e velenosa indifferenza
che finchè vi sien versi da intrecciare
alieno mai al viver sarà l’amare.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it