Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


Grigio ... d'Autunno
Scritto da maz
Categoria: Poesia
Scritto il 05/06/2012, Pubblicato il 05/06/2012, Ultima modifica il 16/10/2015
Codice testo: 562012134458 | Letto 1423 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

Nota dell'autore maz:
Oggi, in data 16.10.2015, aggiungo a Grigio d'Autunno altre due poesie, scritte negli stessi tristi giorni, che insieme alla prima formano una trilogia.

1/1

Grigio … d’Autunno

Avvolgo l’animo
tra queste coltri
che donano stanco
e falso calore …

Osservo i vetri
rigati di pioggia
mentre il mio volto
è indurito dal freddo,

come il cuor mio
che rifiuta il pianto,
come il mio sguardo
che fissa una nube

che si dissolve
sfumata di grigio,
spazzata da un vento
che la sconvolge …

Morta Emozione
nella mia mente.

6.11.2009

Dov'è il mio Cuore?

Macabro e malato
pallido mondo m’appari
attraverso umido velo
che offusca la mia vista,
forse il cuore …

Dov’è il mio cuore?
Dov’è la Luce?
S’è forse spenta
nel torrido tormento
dell’Estate?

Ahimé, anima sola
anela alla Speranza,
a quella pace
che pure non conosce,
che ogni respir ricerca
disperato,
ma in questa vita
resta un’illusione …

E piangere perché?

Nessuna lacrima
resuscita il sorriso.

6.11.2009

Anima Cieca

Saran forse le tenebre
a cullare le mie pene
nei giorni che il futuro
ancora mi riserva?

Se così è
non v’è ragione
d’aprire questo cuore
alla Speranza,

a quella Luce
che Fede sola effonde
e che quest’anima, ora cieca,
non intravede più …

Se v’è un Paradiso
forse non mi potrà ospitare,
poiché son qui
ma passeggiavo sulla Luna.

7.11.2009
Marina Assanti







1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it