Tutti i testi  |  Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


4 parte di SETE NOTTURNA-Come pesci in un acquario
Scritto da meex79
Categoria narrativa, genere
Scritto il 06/10/2017, pubblicato il 06/10/2017, ultima modifica il 06/10/2017
Letto 92 volte

Commenti (0) Riconoscimenti Condividi Altri testi di meex79 Codice testo: 610201792921
  Attendere caricamento dei dati... (reload in caso di blocco)

Nota dell'autore: Il mio cuore prende a battere forte. Non mi sento più al sicuro. Non mi sento più tra "i miei". C'è qualcosa che mi sfugge

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente


Arrivo sul lavoro. Cerco di avere un'aria disinvolta, ma ho paura che mi si legga in volto la tensione. Sul corridoio appare Giacomo e a me salta il cuore in gola. Assurdo. Fino a ieri ero contento di vederlo e ora mi fa paura. Perchè forse non è Giacomo.
-Ciao, Rinogutt!- Mi chiama lui scherzosamente.
-C...ciao, Giacomo.-
-Ehi!- Abbassa il tono di voce- Non andare in sala riunioni. C'è un gran raduno di teste di cazzo.-
Mi si accende la lampadina.
-Hai detto...gran raduno?-
-Sì, certo- Non batte ciglio lui- Cos'è, sei sordo?-
La sua disinvoltura mi disorienta. Non è che l'ha detto per pura coincidenza? Ma no! Proprio quelle parole. O forse, la disinvoltura è perchè non si fida di me e sta tastando il terreno. Vuole capire se sono davvero io.
-No, no, scusami. Stamattina sono un po' addormentato. Ho dormito male. Certo...ho presente quel tipo di grandi raduni di cui parli.-
-Bene. Dai, fatti offrire un caffè. Comunque, non si direbbe, sembri in forma, sano come un pesce.-
-Oh. Ti ringrazio.- Sorrido io- invece mi sento uno straccio.
Entrando in sala caffè, troviamo anche Raffaele.
-Uhei! Guarda chi c'è!- Ci viene incontro sorridendo- Che grande raduno, di mattina presto.-
Ok. Ora non può essere casuale.
-Ragazzi...-titubo un attimo io- Voi...voglio dire sapete qualcosa? Vincenzo, il mio dirimpettaio...-
-Calma, calma- Mi interrompe, Giacomo- Beviti tranquillo il tuo caffè- Mi porge il primo bicchiere che esce dalla macchinetta.
Butto uno sguardo al corridoio, non c'è nessuno. Forse ci sono cimici in giro e non vogliono che io ne parli.
-Uff! Oggi zero voglia di lavorare! - Prosegue Raffaele- Sto lavoro mi ha rotto. Sembriamo dei pesci dentro un acquario che girano e girano sempre allo stesso modo.-
-Che...che vuoi dire, Raffo?-
-Oh- Ghigna Giacomo- Stamattina bisogna spiegarti tutto?- Sorride e raccatta il caffè dalla macchinetta, portandolo alla bocca.
Cosa avrà voluto dire. Non vogliono che si parli esplicitamente della questione, questo è chiaro. Ma non capisco mai se una frase è buttata lì o ha un significato particolare. Siamo come pesci dentro un acquario può voler significare che siamo imprigionati? Che siamo sempre sotto osservazione? Che dobbiamo stare muti come pesci? Aspetta un attimo! “Muto come un pesce”, aveva detto Vincenzo. Poi, Giacomo, poco fa, ha detto “sano come un pesce” e infine, Raffo ha detto “pesci dentro un acquario”. Cazzo! Il mio cuore prende a battere forte. Non mi sento più al sicuro. Non mi sento più tra “i miei”. C’è qualcosa che mi sfugge, dunque. Le parole da infilare nelle frasi dovevano essere “grande raduno”, ma a quanto pare questi ripetono anche “pesce” o “pesci”. Allora, io credo che possa essere una controparola d’ordine che usano per capire chi è dei “loro” e chi non lo è. Ciò vorrebbe dire che sono già a conoscenza delle parole “grande raduno” e, ora che ci penso, Vincenzo stesso che me ne ha parlato, potrebbe essere dei loro, poichè per primo ha nominato i pesci, e avermi dato quelle informazioni per confondermi. In effetti, è uscito troppo tempestivamente da casa, proprio nel momento in cui il finto Salvatore era in difficoltà e stava avendo una specie di crisi.
-Rinogutt! Tutto bene?- Mi chiede Raffo, circospetto.
-Eh? Sì, sì, certo.- Rispondo io- è che oggi...mi sento proprio un pesce fuor d’acqua.-
Si scambiano uno sguardo d’intesa.
-Certo che sei sempre bizzarro.- Sorride Giacomo, mandando giù il suo caffè.
Nel dubbio, gli ho stampato lì una frase col “pesce” e, se la mia teoria è giusta, chissà che non mi credano dei loro. Vincenzo ha detto che se gli si fanno notare le loro stranezze, “si risintonizzano”. Perciò, le “u” nelle frasi sono sparite, ma ora ci sono tutte queste frasi coi pesci che potrebbero aver preso il loro posto.
-Va bene, ragazzi- Dice Raffo, lanciando il bicchiere di plastica vuoto nel cestino, io vado in ufficio. E' ora di rimettersi al lavoro.-
-Sì, se no tra un po' il capo ci viene a cercare.-
-Ok, sì, avete ragione.-
Poco dopo, sono immerso tra le scartoffie, alla mia scrivania. Generalmente odio il mio lavoro, ma oggi mi riporta un po' alla normalità, alla mia quotidianità che sembra essersi disintegrata. Ovvio che non dimentico il casino in cui mi sembra di essere finito. Ma stacco un attimo da quelle forti emozioni. Troppe, tutte insieme. La mia attenzione viene colpita dalla radio.
-E ora passiamo al segno dei pesci: giornata molto dura per voi, poveri pesciolini, venere è in pessima posizione. In amore, avrete qualche inconveniente. Sul lavoro, la situazione è stazionaria, ma niente colpi di testa.-
Un momento! Io sono del segno dei pesci. Ma...non ci capisco niente. Questo cosa c'entra con tutta questa faccenda! Sarà un caso che loro parlano sempre di pesci? O è legato al mio segno zodiacale? Accidenti! Sento che sto per impazzire!

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente



Menu

Home Page
Iscriviti gratis
Iscriviti alla newsletter
Scrivi il tuo testo
I testi segnalati
Richieste di commento
Archivio articoli e notizie
Forum
Cerca


Pubblicità





Su di noi
- Chi siamo
- Il nostro progetto
-
Termini e condizioni di utilizzo
- Pubblicità
-
Riconoscimenti

Strumenti
- Collabora con Alidicarta.it
- Feed RSS dei testi di Alidicarta.it
- Bottone Alidicarta.it per la Google Bar
- Alidicarta.it su Facebook
- Press kit
Help
- Contatta lo staff
- Regolamento
- Copyright

© 2001-2018   - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore - Vietata la riproduzione - PI:02102630205
Link esterni:
idee regalo | www.codicesconto.com | | Hosting www.dominiando.it