Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


DECALOGO DELL'UOMO BUONO
Scritto da Soffiodistelle
Categoria: Altro
Pubblicato il 16/12/2001, Ultima modifica il 06/05/2005
Codice testo: 7565 | Letto 7906 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

Torna alla prima pagina 1/4 Pagina seguente



Un giorno Qualcuno salì sulla Vetta del Monte
per ascoltare il Verbo di Colui che segna la via
ed accende la Luce, soffiando lontano i tormenti.
Cercò i Suoi Occhi tra le rocce, facendosi largo tra cespugli spinosi.
Sfidò il vento, la pioggia…il sole infuocato di quei giorni roventi.
Ma non riuscì a vederlo.
Ormai rassegnato, mosse pochi passi verso casa
ripetendo dentro di sé che quelle leggende
erano solo menzogne…bugie.
Non l’aveva visto. Non esisteva.
Ma in cuor suo non ci credeva.
Fu allora che, forse per caso, inciampò in qualcosa…
Qualcosa che spuntava appena dal fango.
Una Tavola di Luce….Luce accecante.
Capì.
La raccolse stringendola al petto e chiudendo gli occhi
lesse le parole impresse in quel momento nel suo cuore.

“ Figlio mio prediletto…
Tu mi hai cercato pur se non esisto.
Tu mi difendi anche se hai più paura di me.
Tu mi ascolti anche se non posso parlare…
Ora mi vedrai..anche se non ho un volto.
Rispetta queste Leggi Universali e mi troverai,
infondo agl’occhi di chi, come te, mi cerca nei tuoi.

Ricorda…
1 – Il sorriso degli altri è più importante del tuo;
2 – Preoccupati di Essere il migliore amico prima di averne;
3 – Nutriti di miraggi e dissetati con le gocce della tua Eterna malinconia;
4 – Sappi ascoltare prima di saper parlare;
5 – Aiuta chi cerca aiuto: Ciò che hai dato ti verrà moltiplicato;
6 – Sii sempre leale, come gli altri lo sono con te;
7 – Non disprezzare chi non è vincolato da queste Leggi: egli NON È illuminato…tendigli la mano;
8 – Anche tu sei un Re ma il tuo regno lo conosci solo tu;
9 – Scrivi, che ti passa…ed illuminerai a tua volta;
10- La tua sofferenza odierna è la chiave per la tua salvezza domani.

Ed allora, finalmente, entrerai nel mio Regno…
L’ovattato, celeste Paradiso dei Giusti.

Torna alla prima pagina 1/4 Pagina seguente



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it