Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


FAMILY AND DREAM
Scritto da Riccardo Dimasi
Categoria: Narrativa - Altro
Scritto il 08/08/2018, Pubblicato il 08/08/2018 23.08.44, Ultima modifica il 08/08/2018 23.08.44
Codice testo: 88201823844 | Letto 114 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente


FAMILY AND DREAM
"La famiglia McRayan"
Nella povera città di Flint City, ad un'ora da Detroit, vive una famiglia particolare, i McRayan, a capo di questa famiglia c'è George McRayan, marito di Victoria, o meglio la signora McRayan e padre dei loro figli James e Elizabeth, due ragazzi precisamente di 18 anni lui e 22 anni lei.
George è un impiegato della banca del paese, precisamente passa le giornate davanti al computer a giocare a Pinball e aspetta la pausa per poter farsi la segretaria, Jenny soprannominata "la milf di Flint City" un abitante di Flint City che non sia andato a letto con Jenny può rischiare l'esilio.
Il vero protagonista di questa famiglia è James, un ragazzo esperto di Nba e di Jennifer Aniston.Per quanto riguarda le donne di casa, sua madre Victoria, fa la casalinga, passsa le sue giornate a pulire casa e tra una lezione di tennis o di yoga oppure di cake design anche lei passa ore piacevoli con i maestri di tutte le attività che pratica..mentre Elizabeth, ragazza fissata con Bob Marley, ha visto più bamba lei di tutti gli spacciatori illegali di questo mondo.
La storia parte da quando James aveva 5 anni e con lo zio, Johnny chiamato"l'hamburger umano", andò a vedere un match di Nba a Detroit tra i Lakers e la squadra locale ossia i Detroit City,da quel giorno l'Nba è diventata la sua vita, invece per quanto riguarda Jenifer Aniston, ha vissuto momenti di grazia in solitudine per capirci.
All'età di 18 anni inizia a coltivare la passione per le telecronache delle gare d Nba ricevendo complimenti da tutti i suoi amici, purtroppo però durante un giorno normale a scuola decide di dare fuoco all'armadietto del suo nemico dopo un litigio avvenuto in classe e viene espulso dalla scuola e da quel giorno inizia a capire una cosa "vi giuro ragazzi appena ho visto l'armadietto infiammarsi ho pensato.. Ma perché non ho bruciato l'intera scuola.."
Dopo aver ricevuto tutte le peggiori punizioni dal padre decide di ripartire e cercare lavoro, dopo circa 120 curriculum mandati in giro per gli States, trova l'opportunità di un colloquio nella banca comunale…eh già quella in cui lavora il padre..il colloquio è fissato per giovedì…Non sarà un giovedì come gli altri…Il giorno dopo, precisamente, martedì, va al bar sotto casa e vede che c'è una gara di velocità per vincere un biglietto per andare ad assistere alla gara di Nba tra Lakers e Detroit..la stessa di quando aveva 5 anni…il match si disputerà giovedì, il giorno del colloquio. James trionfa nella gara di velocità e vince il biglietto e mentre la mamma era impegnata a divertirsi con il maestro di yoga, lui riesce a fregarli i 250 dollari dal portafoglio…come è intuibile ha preferito il colloquio..o almeno fino a quando non si è trovato all'improvviso davanti alla stazione e da lì sono iniziati tutti gli amarcord della sua vita da quando ha fatto la cacca sulle scale fino a quando per sbaglio ha rotto la porta del bagno di casa giocando con la mazza da baseball.. Ma il suo sogno è fare le telecronache delle gare di Nba..ma scegliere tra la famiglia e il suo sogno non è una cosa facile..almeno per tutti tranne che per James..non ha avuto più dubbi, senza troppi ripensamenti è corso a prendere il treno per Detroit. Arrivato nella città dove si disputerà l'incontro di Nba, riceva la chiamata del padre furioso..ma questa volta niente paura la risposta è stata "Papà io ti voglio bene, magari può essere una chanche persa, allora farò tutto quello che tu vorrai, ma se fra un po' di anni sentirai parlare di me mi regalerai una vancanza a Roma..allora papà ci stai?" Il papà accetto la scommessa.

"Papà guarda come mi diverto"
….dopo 4 anni James era un telecronista di Bein Sports, tv sportiva americana, a soli 22 anni guadagnava 350 mila dollari all'anno, fidanzato con una ragazza di Detroit con cui adesso abita in una semplice villetta di 2 piani..Per quanto riguarda la scommessa il padre ha perso ovviamente ma il figlio ha deciso di rinunciare alla vacanza a Roma per lavoro..il padre ha dovuto semplicemente regararli una ferrari California oltre che una vacanza in California..la Ferrari ovviamente il padre l'ha rubata..all'ex marito di Jenny, proprio Jenny "la milf" o meglio la fidanzata di suo figlio James che dopo aver passato l'infanzia ad osannare Jennifer Aniston ha realizzato il sogno di stare con una donna simile alla sua dea, che ha avuto il piacere di conoscere durante la serata a Detroit..e per quanto riguardo la serata della gara Nba..lui era andato li solo per tifare, per coincidenza si è seduto vicino ad un giornalista e per sbaglio ha iniziato a fare la telecronaca e il giornalista rimasto impressionato a fatto pubblicità all'emittente televisiva che non ci ha pensato due volte ad assumerlo..la sua bravura,il suo talento, la sua voglia di fare e soprattutto il suo coraggio.Oggi come oggi la mamma è ancora casalinga..sempre più disperata e con i maestri di yoga e tennis continuano ancora a praticare nuove discipline ispirandosi al kamasutra…Elizabeth si è suicidata o meglio si è data per morta con una lettera, nessuno ha trovato ancora il suo corpo..semplicemente perché si trova in Giamaica a coltivare marijuana per spaccciarla in tutta l'America.Il papà dopo la scommessa persa, scoprendo di aver perso Jenny, ormai in procitto di essere la donna di James o meglio la Jennifer Aniston di James..Ormai il padre ha perso tutto tranne il lavoro in banca fino a quando ha deciso di fingere una rapina, è stato licenziato da..Jenny che visto le sue abilità con le gambe aperte avute prima di fidanzarsi con James è riuscita a diventare direttrice della banca.. Oggi qundi il padre sta scontando la sua pena di 35 anni.
James però ha ancora un sogno…Roma..riuscirà a raggiungerlo o dovrà fare una scommessa con il padre.. O meglio con il carcerato…

"James diventa un uomo"
Dopo pochi giorni dalla vacanza in California, James scopre di diventare papà della figlia che si trova nel grembo della sua Jenny, sarà una proprio una femminuccia la primogenita di James e Jenny, il giornalista vorrebbe chiamarla Elizabeth in onore della sorella morta o almeno scappata in Giamaica mentre la direttrice della banca non è convinta dell'idea tanto che per un po' di giorni decide di andare via di casa provocando in James le peggiori reazioni.Nei giorni successivi il ragazzo viene trovato senza sensi in un parco di Detroit mezzonudo sotterrato dalle foglie con 12 lattine di Heineken vuote intorno a lui, all'inizio la polizia pensa si tratti semplicemente che il giornalista si sia ubrichiato un po' troppo dopo una notte brava e che sia svenuto nel parco senza accorgersi di quello che stava facendo..ma poi un dubbio sorge nella mente dei poliziotti "come ci è arrivato mezzo nudo nel parco o meglio perché era mezzonudo?"

"Sono solo parole..Parte 1"
Con il passare del tempo, la polizia decide di aprire un'indagine mentre James inizia sempre di più a recuperare la miglior forma fisica e mentale, ormai James si ricordava tutto, la sua carriera, le sue passioni, i suoi hobby ma non sapeva di avere una famiglia..non se lo ricordava più e ancora peggio nel frattempo il padre decide di suicidarsi in carcere impiccandosi con una corda rubata ad un suo compagno di cella. Jenny va a trovare James all'ospedale dove si sta curando per poter guarire totalmente dalla perdita dei sensi e dai vari problemi fisici riscontrati durante l'accaduto nel parco.Il giorno seguente James viene dimesso dall'ospedale e appena trova Jenny fuori ad aspettarlo corre ad abbracciarla e a baciare il pancione ormai giunto al sesto mese di gravidanza, il problema adesso è dire a James che suo papà e morto, né la sua fidanzata e né sua mamma hanno il coraggio di farlo soprattutto dopo quello che è successo al giovane giornalista.James sembra guarito, anzi sembra rinato, ha dichiarato alla sua Jenny di essere d'accordo qualsiasi sia il nome che lei sceglierà per la lora figlia, Jenny però ha deciso, si chiamerà Elizabeth, vuole rendere felice il suo uomo visto che a breve sarà costretto a scoprire che il suo padre non c'è più. Una settimana dopo, all'improvviso James riceve una chiamata, è Elizabeth, all'inizio si spaventa e come un bambino si nasconde in camera convinto che qualcuno li voglia fare un brutto scherzo e poi dopo 33 chiamate ricevute sempre dalla sorella decide con molta ansia di rispondere, la sorella dopo essersi ripresentata come "miglior venditrice illegale di marijuana" decide di chiedere quando è il funerale senza specificare di chi e quindi inizialmente James la prende sul ridere ma quando capisce che Elibamba come la chiama lui, non sta scherzando, inizia a preouccuparsi e risponde a lei chiedendole di chi è il funerale di cui parla, la sorella a sua volta pensava che Lebron James dei poveri come lo chiama lei stia scherzando…dopo attimi di silenzio totale, James fa mente locale e si ricorda che ultimamente era da un po' che non sentiva il padre e quindi dopo che la sorella gli ha raccontato la realtà delle cose, inizia a piangere, senza sosta, il suo amatissimo papà non c'è più e nonostante il loro rapporto ormai era nullo decide di organizzare di persona il funerale, dichiarando però di non volere né la madre né la sua donna, questa cosa fa capire alle due donne che il ragazzo ormai sempre più uomo e quasi padre, ha capito tutto e che molto probabilmente non vorrà avere a che fare per un po' con le donne.

"Sono solo parole…Parte 2"
Il giorno del funerale James racconta meglio a tutti perché il papà nonostante tutto fosse per lui importante.."Mio papà e mio papà e non importa che il rapporto era sempre più brutto e di odio, ma lui è il mio sangue, voglio commemorarlo con un grazie enorme, l'infanzia non è stata il top, l'adolescenza una schifezza ma comunque mi ha permesso di diventare un uomo, un futuro padre e un gran sognatore, lui mi voleva in banca io ho preferito un'altra carriera ma lui sarà sempre il mio papà."
Adesso rimane il problema di Jenny e Victoria mentre il rapporto con la sorella ormai è una vera fratellanza infatti proprio Elibamba ha deciso di sostenere il fratello nello scherzo programmato per le due donne, inizialmente ha deciso in maniera strategica di sposarsi con Jenny ma non per amore ma per la figlia che alla fine si chiamerà Elizabeth Junior, infatti dopo il viaggio di nozze a Rio lui chiede il divorzio e di conseguenza la completa padronanza della figlia mentre per quanto riguarda la madre decide di pubblicare foto sui social di lei che si fa il maestro di yoga e quello di tennis entrambi sposati, per quanto riguarda la madre non uscirà di casa fino a quando non sarà denunciata dalle mogli dei due maestri e quindi inizia a lavorare, cosa che non ha mai fatto, per ottenere soldi per risarcire le donne che l'hanno messa veramente in un bel casino.James, invece ottiene Elizabeth Junior, e con i soldi guadagnati illegalmente da sua sorella parte con le due Elizabeth per Roma realizzando un altro suo sogno.

"Nessuno è perfetto"
La vacanza è andata bene fino a quando lui non ha iniziato a sentire la mancanza della sua Jenny e pian piano si è sentito colpevole di gravi azioni compiute nei suoi confronti e decide all'insaputa di Elizabeth di tornare presto in America con la figlia..Arrivato a Detroit scopre che in poco tempo Jenny si è rifatta una vita con un uomo ricco e in carrriera nel mondo del baseball..Lui sorpreso da questa cosa decide di stalkerarla per capire come sta e come vive adesso con il suo nuovo uomo.Purtroppo ha fallito, ha sbagliato tutto, dopo aver capito anche che a Jenny non li interessa della figlia e che l'importante sono i soldi, si sente un fallito, un uomo morto, e un padre non all'altezza, i rapporti con le persone care sono finiti, adesso li tocca creare futuro per sua figlia evitando che lei stessa possa fare la sua fine.

"Vietato morire"
Dopo 10 anni…
Elizabeth Junior compie dieci anni, il.padre James ormai è un telecronista Nba felice, sua figlia vuole diventare una giocatrice di basket, ma ha anche un altro sogno conoscere sua madre, per James é difficile, ma lei è la sua vita e niente è più importante.Quindi decide di contattare la banca di cui Jenny è direttrice ma scopre che la donna ha venduto la banca ad un imprendtore italiano, che però non sa dirli dove adesso si possa trovare Jenny in questo momento.
James continua ad indagare e un giorno scopre che Jenny ha da poco chiuso la relazione con l'uomo misterioso e ricco.
Jenny si trova a New York insieme alle sue amiche per preparsi ad un viaggio, vuole andare a Roma, eh già proprio a Roma, vuole andare a recuperare l'uomo che ama e la sua piccola figlia che non ha mai conosciuto incosapevole che i due per motivi lavorativi del padre di sua figlia sono in America da ormai dieci anni e non si sono mai spostati oltre i confini statunitensi. James continua a indagare e con l'aiuto della madre con cui negli anni ha piano piano ricucito un rapporto, la madre li rivela che la sua amata Jenny è partita con le amiche ma non si ricorda per dove…ormai la sua memoria inizia a vacillare visto i 74 anni.
James chiede aiuto ai poliziotti che però non dimostrano interesse nel sostenerlo e quindi James scopre che per sua figlia è giusto anche rischiare e quindi decide di viaggiare per tutta l'America in macchina, chiedendo a tanti hotel delle città più importanti da Orlando a Las Vegas passando per Los Angeles ma niente da fare. Un giorno quindi decide di partire per New York, è notta fonda e purtroppo viene coinvolto in un incidente mortale..James McRayan muore, la figlia si salva per miracolo. Jenny viene informata dalla polizia newyorchese dell'accaduto e decide di correre all'ospedale per vedere sua figlia che per fortuna è fuori pericolo, Jenny cosi appena la figlia viene dimessa la accoglie nella sua casa di Detroit, non facendolo mancare niente fino a quando la sua piccola esclama tristemente
"lo sai che io non ho più i miei genitori" non sapendo che la donna che la sta custodendo è proprio sua madre.
Con il tempo Jenny riesce a dire la verità a sua figlia.
Nel corso degli anni la piccola diventa sempre di più una grande donna e soprattutto una delle più grandi giocatrici di basket nazionali onorando al meglio padre.
Nel frattempo scompare anche la sua nonna ad 80 anni.
Ormai rimangono solo loro Jenny ed Elizabeth Junior che passerranno il resto dei loro anni a vivere sempre tra la famiglia e i propri sogni..perché la vita è così Family and Dream, la vita non è uno scherzo, non è una gara di basket , non è una sorella spacciatrice che scompare e ricompare..
A proposito Elizabeth Senior o meglio Elibamba che fine avrà mai fatto? Questa volta di Elizabeth non si sa davvero più nulla, è stata avvisata l'ultima volta pochi anni fa nel quartiere dei Parioli dai carabinieri che la stavano ricercando per spaccio illegale..Elizabeth riuscì a scappare ma nessuno l'ha più rivista. Eh già una storia incredibile piena di sogni e di caos in famiglia, ma alla fine l'importante è godersi la vita, l'importante è divertirsi a fare quello che piace fare a noi stessi senza troppa paura..perché la vita è cosi
Family and Dream!!!

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it