Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


APOLIDE
Scritto da Airon-2
Categoria: Poesia - Altro
Pubblicato il 09/08/2004, Ultima modifica il 09/08/2004
Codice testo: 94358689 | Letto 4491 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1



Qualche sprazzo di luce
rischiara il tramonto
laggiù, tra i rami spogliati
d'un livido inverno,
e Lui, su quella panchina
lo sguardo fisso a ponente
e lunghe dita
al bastone appoggiate
avviluppato
d'un nero mantello
Mi racconta di giorni lontani
di gloria e sentieri di luce
di una guerra perduta
e quella nobile causa
ormai decaduta

Troppo forte il nemico
che al perdente
gli onori rinnega
di un nome gettato alle ombre
perchè a tutti facesse paura
e mai più
dare vanto

No, dico, No
ora c'è la democrazia
la tua causa
portare alla luce potrai
e dimostrar
chi veramente tu sia

Lui, paterno sorride
torna a guardare il tramonto
s'alza in piedi
e s'avvolge il mantello

" il mio nome è Lucifero "
dice quasi in sussurro

spettrale il sorriso
al finir della sera
tutto il resto si perde
nei brividi freddi
del vento

al suo lieve
alitare.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it