Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


la calma d'un po' di pace
Scritto da FilippoDiLella
Categoria: Poesia
Scritto il 09/06/2017, Pubblicato il 09/06/2017, Ultima modifica il 09/06/2017
Codice testo: 962017125920 | Letto 321 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Vedo più poesia in un bel culo che nelle piramidi d'Egitto.

Vedo più magia nei capelli d'una donna, nel suo seno e nei suoi fianchi che in tutte le pietre e rocce smorte o nel volo delle api.

Il tuo volto sembra un Kandinskij di gioia e ghiaccio shakerato con una fetta di limone,
altro che cayenna!

Ci sono più risate in un wisky sour con un goccio di campari che nelle battute della tabaccaia.
C'è odor di pace che vien dai peperoni arrosto,
dai carciofi e dal profumo di frittata.

Vedo molto vino nelle mani degli anziani che il perdono non ricorda
e fame e ignoranza e pestelinza
e più vita nei quartieri disagiati che nei parchi di villette,
ma se giro il mondo coi tuoi occhi
e nei tuoi occhi,
e se m'incendio davanti al tuo sorriso a gambe aperte,
allora tutto può aspettare
domani.

Un milione di cadaveri per un solo bacio.

Oggi va così,
ho la mia birra
e ho perfino voglia d'un gelato.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it