Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


Lungo la strada del tempo
Scritto da EmmeBi
Categoria: Recensione
Scritto il 27/12/2005, Pubblicato il 27/12/2005, Ultima modifica il 27/12/2005
Codice testo: 96918947 | Letto 5969 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente



LUNGO LA STRADA DEL TEMPO di Giuseppe Bianco
© 2001 by Edizioni Spartaco s.a.s.
Pag. 116 - € 6,20

Il libro di Bianco è una raccolta di racconti brevi, legati da un filo conduttore. Parole scritte in prima persona o affidate ad altri personaggi.
Protagonisti spesso malinconici, che fanno da tramite per parlarci dei valori della vita, del tempo che sfugge, di storie accennate.
Da A spasso fra le nuvole: “Sì, grideremo le nostre ragioni assieme alla vita, alla gioia e alla felicità, ma prima dobbiamo fare una guerra che non abbiamo mai fatto. Dobbiamo batterci contro nemici invisibili: l’ipocrisia, l’invidia, la meschinità”.
Bianco narra con mano abile, racconta con sincerità e ironia; facendo del suo filosofare frasi che appaiono come tanti cerchi: girando in tondo tornano al punto di partenza recando con sé un pensiero ora completo.
Una filosofia spiegata con semplicità, trasportata nei racconti e lasciata a sfogliarsi a mo’ di atlante illustrato alla portata di tutti.
Parla degli ultimi, dei semplici e, a questo proposito, la copertina ne è un bell’esempio esplicativo; ne parla con racconti che a volte appaiono storie fantastiche, altre tremende realtà.
Bellissimo il racconto dedicato al padre A spasso fra le nuvole e col quale ha vinto il concorso letterario bandito dalla biblioteca di Crispano.
Nei primi pezzi si scorge la mano di un poeta che dipinge il suo quadro con le parole.
In tutto questo il tempo è l’invisibile protagonista che accompagna gli uomini, tratteggiati abilmente da Bianco, con pochi e essenziali tratti sapienti.
“Che anche il tempo sia un’espressione artistica?” Ci domanda?
Comunque sia il suo saggio consiglio è di non sprecarlo, di vivere la vita, di riscattare la vita.
L’unica nota stonata è soltanto l’uso di vecchi proverbi che appaiono un po’ banali rispetto al pensiero più genuino dello scrittore.
Lungo la strada del tempo è un libro godibile, ben scritto e maturo.
Riportando la frase di Gibran che Bianco mette all’inizio del suo percorso: “ Il signifi-cato di un uomo non va ricercato in ciò che egli consegue, ma piuttosto in ciò che egli vorrebbe conseguire”.
Posso concludere asserendo che ciò che l’autore ha conseguito con questa sua opera, è stato di donarci il pregevole tempo della riflessione.

© by Miriam Ballerini

Torna alla prima pagina 1/2 Pagina seguente



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it