Tutti i testi  |  Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere i testi segnalati e le novità di Alidicarta.it!
Iscrivendoti accetti i termini

Menù Principale

Home Page
Iscriviti gratis
Scrivi il tuo testo
I testi segnalati

Richieste di commento
Archivio articoli e notizie
Blog degli autori
Forum

Categorie Testi

 Poesia
 Opinione
 Narrativa
 Cinema e Teatro
 Epistolare
 Recensione
 Speciale Mantova
 Altro

Su di noi
Chi siamo
Regolamento
Il nostro progetto
Riconoscimenti
Collabora con noi
Contatti

Pubblicità
Copyright

Supportaci!


Statistiche del sito
Autori iscritti: 6155
Testi pubblicati: 380360
Commenti: 225013
Letture totali: 827201981
Letture oggi: 16799
Autori collegati: 348



La filosofia e le guerre

Categoria Articoli vari
Inserita da Admin il 14/08/2007 15.33.12 | Fonte: | Link:

La filosofia e le guerre
 
Il primo tentativo fatto dai Greci di fornire una spiegazione della radice da cui provengono i mali morali dell’uomo, e quindi le guerre, è contenuto nelle dottrine degli Orfici, e in particolare nel mito di Dionisio e dei Titani, la cui idea di fondo era la seguente. Dionisio, figlio di Zeus, fu divorato dai Titani. Di conseguenza per punizione, Zeus li folgorò e li ridusse in cenere. E da tale cenere, in cui erano rimasti presenti sia l’elemento dionisiaco che quello titanico, nacquero gli uomini. In questo modo si riteneva spiegata la duplice e costante tendenza dell’uomo sia al bene sia al male: la parte dionisiaca è l’anima, cui si connette la tendenza al bene; invece la parte titanica è il corpo, cui è connessa la tendenza al male. Pertanto, il compito morale dell’uomo dovrebbe essere quello di liberare l’elemento dionisiaco da cui deriva il bene da quello titanico da cui deriva il male.
Lo stesso concetto, è a fondo ripensato ed espresso con grande finezza anche da Platone nel Fedone, ossia nel suo scritto che può considerarsi il più orfico, dove si dice:”In effetti guerre, tumulti e battaglie non sono prodotti da null’altro se non dal corpo e dalle sue passioni. Tutte le guerre si originano per brama di ricchezze, e le ricchezze noi ce le dobbiamo procacciare a causa del corpo , in quanto siamo asserviti alla cura del corpo. E così non troviamo il tempo per occuparci della filosofia, per tutte queste ragioni. E la cosa peggiore di tutte è che, se riusciamo ad avere dal corpo un momento di tregua e se riusciamo a rivolgerci alla ricerca di qualche cosa, ecco che, improvvisamente, esso si caccia in mezzo alle nostre ricerche e, dovunque, provoca turbamento e confusione e ci stordisce, così che per colpa sua, noni non possiamo più vedere il vero.”
Negli anni successivi nella Repubblica egli ha studiato l’uomo in maniera più ricca e più complessa che in tutti gli altri suoi dialoghi, ha scoperto che le radici della guerra e di ogni male morale stanno proprio nell’anima. Come è noto per Platone, l’anima ha tre forme:quella”concupiscibile”, quella “irascibile” e quella “razionale”. L’anima concupiscibile viene rappresentata come un “mostro dalle molte teste di bestie domestiche e feroci”; quella irascibile viene rappresenta nella forma di un leone, e quella razionale nella forma dell’”uomo”. Se si unificano le tre immagini, in modo da includere le prime due nella terza, l’anima apparirà, alla vista, nella forma unitaria di un uomo, che però, in realtà, include in sé quella della belva dalle molte teste, e quella del leone.
A conclusione di ciò ritengo che l’uomo vero non potrà che essere quello di domare la belva dalle molte teste e il leone, e di renderle concordi con sé e fra di loro in funzione della ragione:”i mali morali e le guerre derivano soprattutto dalla belva dalle molte teste che è in noi e dal leone che, non dominati dalla ragione, agiscono contro di essa”.
 
Rosaria Di Prata

Elenco Degli articoli | Pagina Principale | Torna Su


Su di noi
- Chi siamo
- Il nostro progetto
-
Termini e condizioni di utilizzo
- Pubblicità
-
Riconoscimenti

Strumenti
- Collabora con Alidicarta.it
- Feed RSS dei testi di Alidicarta.it
- Bottone Alidicarta.it per la Google Bar
- Alidicarta.it su Facebook
- Press kit
Help
- Contatta lo staff
- Regolamento
- Copyright

© 2001-2017   - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore - Vietata la riproduzione - PI:02102630205
Link esterni:
idee regalo | www.codicesconto.com | | Hosting www.dominiando.it